Acqua Progetto 5


Idranti con smalto bicolore HINNI

Roger Niedermann

Responsabile centro servizi regione Svizzera Orientale, Hinni AG, St. Gallen

Lo smalto è ecologico, resistente alla corrosione, igienico e la rete per l’acqua potabile di Davos ora non ne potrebbe più fare a meno. Ma non è tutto. L’elegante trattamento superficiale ora ravviva anche gli idranti HINNI a un braccio in blu e giallo, i colori della cittadina.

I «7 buoni motivi per lo smalto nella rete di rifornimento idrico» di HINNI SA sono più di un semplice elenco di vantaggi rispetto ai rivestimenti standard in plastica utilizzati nel settore. A Davos questi sette buoni motivi sono noti e vissuti concretamente e i clienti li apprezzano molto. Lo smalto presenta molte proprietà pratiche ed è anche bello da vedere. Un fattore apprezzato anche dai responsabili dei comuni e delle città, che attribuiscono grande importanza al decoro urbano. Il responsabile dell’acquedotto è anche tenuto a garantire che gli idranti svolgano il loro ruolo all’interno del quadro generale. Dopo il periodo di onorato servizio degli idranti a due bracci, era giunto il momento di sostituirli. Servivano anche nuovi idranti supplementari. Per questi e per sostituire gli idranti a due bracci obsoleti ora era prevista l’installazione della versione a braccio singolo 6006. I responsabili e gli addetti dell’acquedotto hanno deciso di avvalersi del loro funzionamento semplice e molto sicuro. Come tutti gli idranti, anche questi nuovi naturalmente dovevano avere un esterno smaltato ben curato. Considerando l’importanza dello smalto, non sorprende che sia stata presa in considerazione l’idea di realizzare idranti smaltati in due colori invece di un rivestimento monocolore. In molti luoghi è pratica comune scegliere le tonalità degli idranti in modo che si abbinino ai colori araldici della città. Lo smalto bicolore rende possibile questa soluzione. Naturalmente anche la smaltatura bicolore deve garantire i vantaggi del materiale, come la sua funzione protettiva, la resistenza termica e la facilità di manutenzione.

Come si possono combinare le proprietà tecniche dello smalto con i requisiti estetici supplementari? Con questa sfida, i consulenti tecnici di vendita di Hinni SA si sono presentati agli sviluppatori e agli acquirenti a Biel-Benken. Grazie a idee e visioni innovative e a partner commerciali aperti alle novità, è stato possibile trovare una soluzione con i nostri interlocutori.

Insieme alla fonderia e all’impianto di rivestimento di Düker in Germania, sono state avviate le prime prove e il processo di smaltatura è stato definito di conseguenza. Grazie a una speciale procedura a più fasi nella stesura del materiale di base, è stato possibile applicare lo smalto in due colori sullo stesso idrante senza compromessi in termini di qualità. La società di approvvigionamento idrico di Davos, pertanto, ha deciso di utilizzare anche per gli idranti i colori della città blu e giallo, certamente ben noti per l’HC Davos e la Spengler Cup. Il responsabile dell’acquedotto Marcel Klucker e il suo team sono stati convinti dalla semplicità di gestione degli idranti 6006 e apprezzano molto anche il fatto che ora possono beneficiare di tutti i vantaggi della smaltatura.

Condizioni meteorologiche come l’irradiazione solare della montagna, le basse temperature, l’acqua salata in inverno e le emissioni del traffico non possono danneggiare lo smalto, duro come il vetro e resistente ai graffi. Siamo molto lieti che, grazie alla nostra innovazione, Davos possa ora sfoggiare idranti nei colori della cittadina.

Condividi l’articolo

Anche questo potrebbe interessarti